The Verde

Selezionata con cura dalla Natura

L’estratto di thè verde si estrae dalle foglie della Camelia sinensis, albero di piccole dimensioni appartenente alla famiglia delle Theaceae. Si presenta sotto forma di polvere di colore marrone. Il tè verde si ricava a partire da foglie giovani e fresche, trattate in modo da inibire i processi fermentativi (per questo detto anche tè non fermentato). Difatti, nella produzione del tè verde le foglie non subiscono fermentazione, perché dopo l’essiccazione con aria calda questa viene bloccata mediante torrefazione. Si conserva, così, una maggiore quantità di sostanze e vitamine antiossidanti (possiedono circa il 50% in meno di caffeina e teina rispetto al tè nero).

Preziosa per la pelle

La Camelia sinensis extract è utilizzata in diversi preparati cosmetici riducenti ed anticellulite e in tutti quei prodotti destinati alla prevenzione e al trattamento dell’invecchiamento cutaneo. Si presenta sotto forma di polvere di colore marrone. L’estratto è costituito principalmente da polifenoli e basi xantiniche (teofillina). I polifenoli, tra cui prevalgono le catechine, sono responsabili della spiccata proprietà antiossidante del fitocomplesso che si traduce in un’azione protettiva a livello del microcircolo e anti-radicali liberi nei prodotti anti ageing. La teofillina, invece, attiva il metabolismo basale, favorendo la lipolisi e il drenaggio di liquidi in eccesso, facilitando l’eliminazione di accumuli adiposi e il rimodellamento della silhouette.

Da che parte del mondo proviene?

Oggi sappiamo che non ci sono tante varietà di piante quante sono le varietà di tè commercializzate. Le differenze sono relative alle zone di crescita, al suolo e alle condizioni climatiche, al metodo di lavorazione e al periodo o al tipo di raccolta.

Iscritivi alla Newsletter, riceverai tutti i mesi le nostre BEAUTY TIPS con tanti preziosi consigli di bellezza e benessere.